ll frumento in Italia

June 16, 2015

 

ll frumento fa parte della famiglia delle “graminacee” ed è un cereale di antica coltura che produce spighe scomposte con all’interno, in maturazione, i chicchi, classificati in grano tenero ( facilmente frantumabile) da cui si ricava la farina,e grano duro da cui si ricava la semola.

I frumenti teneri possono essere di molte varietà e sono i soli in coltivazione nei paesi nordici. I grani duri, invece, sono idonei nei paesi conclima temperato.

In Italia il frumento occupa il 35% dei seminativi, circa un terzo dell’intera superficie in rotazione agraria ed il 70% della superficie coltivata a cereali.

In agricoltura, i frumenti si distinguono in autunno-primaverili oppure primaverili questoper il diverso ciclo vegetativo della pianta.

Gli invernenghi hanno un ciclo più lungo e vanno seminati da metà ottobre a metà novembre.

I marzuoli hanno un ciclo vegetativo più breve e vengono seminati in marzo.

In Italia si dà la preferenza ai frumenti a lungo ciclo vegetativo e di solito quelli a breve ciclo si seminano solo quando l’andamento stagionale in autunno è stato sfavorevole da impedire gran parte delle semine in tempo utile.

Please reload

Featured Posts

Quali sono i dati sulle semine 2017 in Italia

March 8, 2017

1/1
Please reload

Recent Posts

September 24, 2018

September 3, 2018

August 27, 2018

Please reload

Follow Us