Come funziona un impianto di essiccazione cereali

July 23, 2015

Un grande impianto di essiccazione cereali puo’ raggiungere in 24 ore una produzione di oltre 1000 tonnellate dimais riducendo notevolmente il grado di umidità .

E’ realizzato da giri di lamiera in acciaio inossidabile con due inversori di flusso che permettono all’essiccatoio di funzionare anche con mais molto umido. Durante la fase di essiccazione, la temperatura del grano al suo interno, è costantementemonitorata da un computer  in quattro punti diversi .

Le caratteristiche di un impianto variano a seconda dal diametro, dell’altezza, della capacità interna, dal bruciatore in vena d’aria per funzionamento a metano o GPL e dai ventilatori centrifughi a doppia aspirazione.

Il prodotto entra umido da sopra tramite un elevatore a tazze e dopo aver attraversato la macchina fino a sotto, ne esce essiccato e raffreddato. Il carico, l’essiccazione, il raffreddamento e lo scarico avvengonoautomaticamente senza l’intervento di un operatore.

Solitamente accanto all’impianto di essiccazione per i cereali sono installati dei silos per il raffreddamento, per lo stoccaggio, e uno piccolo per il carico veloce.

 

 

Please reload

Featured Posts

Quali sono i dati sulle semine 2017 in Italia

March 8, 2017

1/1
Please reload

Recent Posts

September 24, 2018

September 3, 2018

August 27, 2018

Please reload

Follow Us