Il Mais, una pianta monoica

July 23, 2015

 

Il mais, è una pianta erbacea annuale, uno dei più importanti cereali, coltivato sia nelle regioni tropicali sia in quelle temperate.

Le prime coltivazioni di mais iniziarono a diffondersi intorno al 2.500 a.C in mesoamerica.

Nelle regioni temperate è principalmente destinato all’alimentazione degli animali , sotto forma di granella, farine o altrimangimi, oppure come insilato, generalmente raccolto alla maturazione cerosa. È anche destinato nelle industrie per l‘estrazione di amido e olio e alla fermentazione, per produrre bevande alcoliche o bioetanolo a scopi energetici.

La temperatura minima per una germinazione rapida e regolare è di 12 °C. Quindi la semina può essere fatta appena tale temperatura si riscontra nel terreno alla profondità (50 mm circa) alla quale va deposto il seme.

Nel tempo di 50-70 giorni le piante raggiungono il loro massimo svi­luppo ed iniziano la fioritura, raggiungendo mediamente un’altezza di 2,5m a seconda delle varietà.

Il mais è una pianta monoica ossia ha fiori maschili e femminili portati sulla stessa pianta ma su due infiorescenze separate. L’infiorescenza femminile è la spiga o “pannocchia” che si trova vicino al fusto, mentre l’infiorescenza maschile è posta sulla cima del fusto della pianta, e viene anche chiamato pennacchio.

Fondamentalmente si riproduce con la dispersione del polline nel vento, anche se il raggio d’azione di ogni singola pianta non è molto ampio. I semi sono dotati di una cariosside esterna e possono essere di colore nerastro, grigio-azzurro, viola, verde, rosso, bianco e giallo.

Please reload

Featured Posts

Quali sono i dati sulle semine 2017 in Italia

March 8, 2017

1/1
Please reload

Recent Posts

September 24, 2018

September 3, 2018

August 27, 2018

Please reload

Follow Us